One Design Cup 2014

Lago Maggiore – Cerro di Laveno

17 -18 maggio 2014

guarda le foto e le classifiche.Cari Amici Velisti,

PDF-icon-48px

Classifica Generale

PDF-icon-48px

Classifiche

La Regata One Design Cup 2014 organizzata dal Circolo Velico Medio Verbano a Cerro di Laveno il 17-18 Maggio 2014 è patrocinata dal Comune di Laveno-Mombello con collaborazione tecnica di Top Active di Tiziano Nava e Paola Ferrario.

L’evento, nato dalla volontà degli Armatori-Velisti di AssoVerbano, vuole rilanciare la monotipia nelle regate per barche a bulbo sul nostro Lago.

  • -Sono ammesse tutte le classi di barche a bulbo
  • NON è richiesta l’iscrizione alle Associazioni di Classe.
  • NON esiste limite inferiore al numero di barche partecipanti della stessa classe.

SFIDA ALLE BARCHE AL TOP. Anche eventuali barche singole verranno raggruppate e classificate secondo i valori di compenso NHC 2014. Le classi con due soli partecipanti regateranno  in modalità “match race”.

  • L’ospitalità è stata organizzata presso i porti  di Cerro e Laveno , in particolare Portolabieno.

INVITO TOP – Gratuito per tutti i partecipanti.

Nel “dopo regata” del 17 Maggio  per Tutti gli Equipaggi partecipanti, è organizzato un SEMINARIO TECNICO DI TATTICA E STRATEGIA DI REGATA condotto da TIZIANO NAVA presso la sede del Circolo Velico Medio Verbano a Cerro. Verranno forniti tutti i dettagli per la partecipazione.

Si tratta di un’occasione unica nel nutrito panorama sportivo velico del Lago Maggiore per il valore tecnico e didattico dell’iniziativa.

Non mancate a questo appuntamento per confrontarVi con le barche e gli equipaggi Top del nostro Lago nel Mondo!

Buon vento!

Circolo Velico Medio Verbano http://www.cvmv.it/   &    Top Active www.topactive.org (info@topactive.org)

LOGO-CVMV-1-vettoriale-foglia_bordo_biancologoTopVela

Un po’ di foto delle regate di sabato

10 Commenti

  1. Felix

    Giovanni scrive. E’ stato tutto molto divertente ( al di la della classifica finale ) anche Giovanni E’ un Gentlement Sailor !!!

    Replica
  2. Felix

    Fabrizio, guarda che ho dato a te e a tutti i regatanti del First 235 dei Gentlement Sailors. Non mi fare cambiare idea…

    Replica
  3. Fabrizio Andrighetto

    Quante belle cose in questo we di regate:
    ospitalità nel meraviglioso borgo di Cerro,
    sole e vento come ognuno di noi vorrebbe sempre,
    campo di regata perfetto e visibile anche da terra per amici e curiosi,
    partenze separate per classi, con possibilità per ogni equipaggio di esprimere il proprio valore,
    un circolo, CVMV, accogliente, professionale e meticoloso nell’organizzazione dell’evento.
    Bravi e arrivederci al prossimo anno. Fabrizio Andrighetto – Geronimo ITA 881

    Una sola cosa non bella:
    noto ancora il continuo polemizzare su tutto da parte di alcuni ……
    Ciao alla prossima.

    Replica
  4. Felix

    Certo che regatare in One Design con barche molto differenti tra di loro, sia nell’opera viva sia nell’ armamento, come il gruppo dei First 235, mi ha fatto cambiare idea: esistono ancora i Gentlement Sailor. Complimenti !!!

    Replica
  5. Ezio Cantone

    Complimenti per la riuscitissima manifestazione di Sabato e Domenica
    impeccabili come sempre.
    Grazie a tutti e alla prossima!
    Ciao
    Ezio
    ITA 173 Tarkwa

    Replica
    1. giovanni p

      Grazie agli organizzatori,
      per me e il mio Comet 21 è stata la prima esperienza come tutto il resto delle regate.
      Un sacco di errori e di incertezze… 😉 mi scuso per qualche incrocio al pelo NON VOLUTO con qualche altro partecipante.
      Ma è stato tutto molto divertente al di la della classifica finale.
      Spero si possa in futuro replicare.
      L’unico dispiacere è non aver potuto partecipare all’incontro con Tiziano Nava, eravamo a piedi a Laveno……
      Grazie ancora e complimenti.
      Giovanni Polizzi
      Biricchina Ita 4

      Replica
  6. Felix

    Ciao a tutti. Non ti preoccupare Luca, l’iscrizione alla Associazione di Classe non è piu’ un problema: è bastato cancellarla dal bando di Regata,,,,, Rimango sbalordito sul fatto di accorpare Monotipi “diversi” tra di loro dandogli un “compenso”. Qui secondo me cè dietro la mano di un “Genio”. A presto…..

    Replica
    1. vittorio

      Qualcuno ti ha mai parlato del sistema di calcolo Yardstick adottato normalmente dagli stranieri in tutti i laghi europei? E di quello messo a punto anche sul lago Maggiore?

      Replica
  7. luca de guidi

    Bella idea.
    Però la richiesta di essere iscritti all’associazione della classe monotipo di appartenenza mette in pericolo la maggior parte delle adesioni: non essendoci regate monotipo sul Maggiore, solo quei pochi che vanno fuori zona con la barca saranno iscritti.
    Di quelli che si conoscono e che sono attivi nelle regate, penso giusto a un paio di Melges 24 e un Surprise e, forse, un Este 24 e un Ufo 22 (che è in vendita).
    Speriamo che mi sbagli…

    Replica
    1. vittorio

      Si,molto probabilmente ti sbagli. Ci saranno almeno quattro/cinque 5.5m S.I. che stazionano e regatano abitualmente tra Laveno e Arolo. Forse un po’ superati ma pur sempre ex classe olimpica.

      Replica

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.